Corso il Linguaggio del Rispetto

Educhiamoci a linguaggi e comportamenti tra generi equi ed inclusivi

Come IAA siamo felici di far parte del Network Libellula, che ci permette di promuovere una cultura inclusiva e di contrastare ogni forma di violenza e discriminazione di genere. Questo incontro, tenuto in collaborazione con Fondazione Libellula il 25 marzo presso la sede di Dude a Milano, è stato un momento di riflessione e azione, focalizzato sulla comunicazione rispettosa e equa tra i generi, sia verbale che non verbale.

Il laboratorio ha offerto una combinazione unica di riflessioni teoriche e attività esperienziali. Attraverso l’uso di tecniche innovative, come le improvvisazioni teatrali, i partecipanti sono stati invitati a mettersi in gioco, esplorando situazioni concrete e sperimentando la comunicazione attraverso voce e corpo. In un contesto protetto e accogliente, abbiamo esplorato nuovi punti di vista e ci siamo divertiti nel farlo. L’importante era essere aperti e disponibili a mettersi in gioco, pronti a crescere e imparare insieme.

A guidarci in questo viaggio è stata Valentina Sorbi, un’esperta nel campo della diversità, equità e inclusione. La sua esperienza multidisciplinare e la sua passione per l’empowerment femminile e dei gruppi minoritari hanno reso il laboratorio non solo educativo, ma anche ispiratore. Laureata in Storia Contemporanea, con un background che spazia da progetti di cooperazione internazionale all’attuale ruolo di Coach certificata ICF, Valentina ha portato una ricchezza di conoscenze e competenze al tavolo. La sua leadership ha reso il laboratorio un’esperienza coinvolgente e trasformativa per tutti i partecipanti.

Desideriamo ringraziare tutti coloro che hanno reso possibile questo evento: dalla Fondazione Libellula per la loro collaborazione preziosa, al nostro socio Dude per averci ospitato nella loro sede. Un ringraziamento speciale va anche ai partecipanti, per aver condiviso con noi il loro tempo, la loro energia e il loro impegno verso un mondo più equo e rispettoso.

Siamo orgogliosi di continuare questa collaborazione e di portare avanti la nostra missione con la stessa passione e dedizione. Grazie a tutti coloro che sono stati parte di questa esperienza.